Il West Ham di Manuel Pellegrini è un osso duro per il Chelsea

Domani alle 14.30 il Chelsea incontra il West Ham di Pellegrini. Gli hammers sono partiti molto male nonostante le alte aspettative, ma nell’ultima gara contro l’Everton hanno trovato un confortante 1-3 con una strepitosa prova di Yarmolenko.

Football365 propone un’interessante analisi dei punti critici della sfida di domani. Innanzitutto la questione del passaggio al 4-3-3 di Pellegrini con contestuale arretramento della linea difensiva. Questo ha consentito a Felipe Anderson e Yarmolenko di trovare ampi spazi in ripartenze veloci. La stessa tattica potrebbe creare qualche grattacapo alla difesa del Chelsea ancora in fase di adattamento al sistema di difesa compatto e propenso al pressing di Sarri. Soprattutto contro l’Arsenal Marcos Alonso non è riuscito a presidiare la sua faccia di competenza da cui sono scaturite le azioni più pericolose.

Altro fattore da tenere d’occhio sarà Jorginho. Se il West Ham sceglierà di difendere basso potrebbe concedere troppo spazio al metronomo dei blues e questo può essere letale per la difesa. Se Jorginho ha spazio può innescare chiunque con una precisione millimetrica.

Infine ovviamente Hazard. Il giocatore in questo momento è il migliore della Premier e può spostare da solo gli equilibri.

Buon divertimento!

West Ham – Chelsea

Domenica 23/9/2018 ore 14:30